Le tecnologie

Un laboratorio interno dedicato alla ricerca e sviluppo, la tensione continua verso i più alti standard tecnologici e l’offerta di ben tre tecnologie brevettate, rendono da sempre Antolini l’azienda di riferimento nel settore delle pavimentazioni per esterni.

Un laboratorio per la ricerca e sviluppo

Un laboratorio interno per l’innovazione tecnologica e la ricerca sulle materie prime di qualità.

Ricerca e sviluppo unite alla costante rivoluzione tecnologica sono alla base della filosofia che ha guidato l’azienda negli oltre 60 anni di attività. L’obiettivo è sempre stato quello di realizzare prodotti durevoli e dal design originale con attenzione al minimo particolare.

La Antolini, grazie ai costanti investimenti nell’impiego delle migliori tecnologie ed  attraverso un’attività di laboratorio che testa scrupolosamente tutte le fasi del processo produttivo a partire dalle materie prime fino ai prodotti finiti, è in grado di offrire garanzia di elevatissimi standard con il miglior rapporto qualità-prezzo, collocandosi tra le aziende leader del mercato.

|  le nostre tecnologie brevettate ↓ |

Tecnologie brevettate

Fotocatalitiche TX Active \ Finiture Stone Tech \ Distanziatori Nexus

Tre soluzioni di elevatissimo livello tecnologico per garantire prestazioni ben al di sopra degli standard di mercato.

FOTOCATALITICHE

TX ACTIVE è il principio fotocatalitico per prodotti cementizi in grado di abbattere gli inquinanti presenti nell’aria.

TX Active® è il principio fotocatalitico apprezzato dagli architetti di tutto il mondo in quanto contribuisce a migliorare la qualità dell’aria nei centri urbani e mantenere nel tempo le caratteristiche estetiche degli edifici.

Combatte lo smog

TX Active® rappresenta una forma attiva di lotta all’inquinamento. L’azione combinata della luce e del principio attivo TX Active® decompone gli agenti inquinanti prodotti dall’attività umana (fabbriche, traffico, riscaldamento domestico) restituendo una qualità dell’aria migliore. Costruire con TX Active® rappresenta quindi un importante contributo per migliorare la qualità di vita dei centri urbani ed è particolarmente utile in luoghi di difficile ventilazione come tunnel e gallerie.

Una superficie di 1.000 mq realizzata con prodotti a base di TX Active® equivale a…

  • Piantare 80 alberi caducifoglie.
  • Disinquinare 10 volte di più che con 1.000mq di foglie.
  • Eliminare l’inquinamento provocato da 30 veicoli a benzina o 10 veicoli diesel.

Combatte lo sporco

Le superfici realizzate con TX Active® sono più brillanti, pulite e sono contraddistinte da una qualità estetica che perdura nel tempo. Recenti prove eseguite presso l’Università di Ghent (Belgio) hanno dimostrato che le superfici fotocatalitiche realizzate con i prodotti a base di TX Active® sono in grado di decomporre i microrganismi che intaccano le superfici, inibire il deposito e la proliferazione di alghe, prevenire il conseguente deterioramento delle superfici.

Come funziona?

La fotocatalisi è un processo naturale per cui, grazie all’azione della luce naturale o artificiale, una sostanza (chiamata fotocatalizzatore) attiva un forte processo ossidativo che porta alla trasformazione di sostanze organiche e inorganiche nocive in composti innocui.

TX Active® è quindi un acceleratore dei processi di ossidazione già esistenti in natura, favorice una più rapida decomposizione degli inquinanti e ne evita l’accumulo e l’adesione in superficie.

DISTANZIATORI NEXUS

Il sistema di distanziatori ad incastro brevettato in Europa.

NEXUS è il sistema pensato per masselli e lastre in calcestruzzo ad alte prestazioni che permette un’equa distribuzione delle forze tra elementi adiacenti.

Cos’ha NEXUS di così tecnologico?

1/ Distanziatori lungo tutto il perimetro

Per permettere un’eccellente stabilità tra i vari elementi adiacenti.

2/ Distanziatori a imbuto

Per aiutare l’installazione degli stessi, facendo scivolare verso il basso le lastre  con estrema facilità e aumentando la stabilità della pavimentazione.

3/ Una serie di distanziatori a incastro

Posti in posizione asimmetrica, permettono un incastro esatto delle piastre, garantendo stabilità, linearità e facilità di posa.

4/ È un sistema testato dall’Università di Dresda

I test hanno certificato la maggiore stabilità di NEXUS rispetto a identiche pavimentazioni dotate di distanziatori standard.

Particolari del sistema Nexus

STONE TECH

Una volta era pavimento autobloccante, oggi è StoneTech

BIG non trascura nemmeno le finiture: per questo le lastre sono composte da inerti  di granito e pietra naturale di prima qualità. Questi aggregati di pregio, affiancati alla tecnologia STONE TECH garantisce prestazioni in termini di durabilità molto superiori agli standard del settore.

 

Cos’è la tecnologia STONE TECH?

La tecnologia STONE TECH perfeziona le prestazioni di durabilità agli agenti atmosferici e ai cicli di gelo o disgelo sotto l’azione di sali disgelanti, che prolungano la vita dei colori e mantengono la superficie più pulita.

Una tecnologia particolarmente utile in caso di pavimentazioni autobloccanti in calcestruzzo, la cui porosità del materiale aiuta la penetrazione di agenti sporcanti in superficie, causando la perdita delle colorazioni originali, e quindi della qualità estetica del prodotto. 

Cos’ha STONE TECH di così tecnologico?

 

  • maggiore tenuta del colore nel tempo
  • maggiore impermeabilità all’acqua
  • maggiore pulizia della pavimentazione
  • maggiore resistenza ai cicli di gelo/disgelo in presenza di sali disgelanti
  • veloce asciugatura dopo le piogge
  • maggiore resistenza agli agenti sporcanti come muschi e licheni

La nostra esperienza per le tue esigenze

Mettiamo a disposizione dei nostri clienti tutta l'esperienza di un'azienda leader nel settore da oltre 60 anni, con macchinari tecnologicamente all’avanguardia che consentono produzioni di massima qualità, garanzia di precisione, cura nei dettagli e resistenza dei manufatti.